Come istallare e configurare Apache, MySQL, PHP e phpMyAdmin su OSX 10.8 Mountain Lion

In questo articolo vediamo come configurare e utilizzare Apache, PHP, MySQL e PhpMyAdmin su sistema operativo OSX 10.8 Mountain Lion. [AGGIORNAMENTO: LA PARTE APACHE DI QUESTA GUIDA è VALIDA SOLTANTO FINO ALLE VERSIONE 10.9 (MAVERICKS) DI MAC OS X. Per gli utenti MAC OS X 10.10 Yosemite, dovete seguire la guida OS X 10-10 YOSEMITE ISTALLARE APACHE PHP MYSQL che vi guiderà alla configurazione di apache. Terminata la lettura, potrete continuare su questo articolo a partire dalla sezione PHP in poi] I passi da fare non saranno molti. Seguendo questo tutorial, in una decina di minuti saremo in grado di lavorare tranquillamente con i suddetti strumenti, sul nostro Mac.

php mysql phpmyadmin mac osx

Apache

In questa versione di OSX, apache è già istallato e configurato. Per cui il primo passo da fare sarà eseguire lo start di Apache. Apriamo il Terminale presente in /Applications/Utilities/Terminal, o scriviamo semplicemente Terminal in spotlight. Una volta aperto, lanciamo il comando: sudo apachectl start Una volta eseguito lo start, sarà sufficiente lanciare il comando ps -efa | grep http L’output sarà simile a: 0 25 1 0 11:26AM ?? 0:00.58 /usr/sbin/httpd -D FOREGROUND 70 122 25 0 11:26AM ?? 0:00.01 /usr/sbin/httpd -D FOREGROUND 70 764 25 0 12:58PM ?? 0:00.01 /usr/sbin/httpd -D FOREGROUND Apriamo ora Safari (o un altro browser) e scriviamo nella barra degli indirizzi: http://localhost. Se il servizio è partito correttamente, nella pagina apparirà il testo:

It works!

Il nostro Apache è attivo e sta funzionando.   Il testo It works! è scritto all’interno della pagina index.html.en presente nella cartella /Library/WebServer/Documents/. Questa cartella è la DocumetRoot di sistema. Sites.png Ogni utente può però pubblicare i propri contenuti nella propria cartella Sites, visibile nella propria Home, nel Finder. Vediamo come abilitare questa funzionalità.   Sempre tramite il Terminal , andiamo nella cartella /etc/apache2/users tramite il comando:   cd /etc/apache2/users   All’interno di questa cartella dobbiamo creare un nuovo file chamato username.conf. Se per esempio l’account con cui fate login è mioutente, create un file chiamato mioutente.conf: vi mioutente.conf e dentro scriviamo le seguenti righe: <Directory "/Users/mioutente/Sites/"> Options Indexes MultiViews AllowOverride All Order allow,deny Allow from all </Directory> Ricordiamoci di sostituire mioutente con il nome del nostro account!!! Una volta salvato il file, gli diamo i giusti permessi di accesso, lanciando il comando: chmod 644 mioutente.conf Ora dobbiamo riavviare Apache per fargli leggere il nuovo file di configurazione, utilizzando il comando: sudo apachectl restart A questo punto abbiamo configurato la DocumetRoot a livello del nostro utente e potremo raggiungerla tramite browser all’indirizzo: http://localhost/~mioutente (ricordiamo che mioutente è valido soltanto nel nostro esempio. Voi dovrete sostituirlo con il vostro username che utilizzate per l’accesso al vostro Mac). In questa pagina vedrete il contenuto della cartella Sites presente nella vostra Home di sistema.

PHP

Ora il nostro conentitore di files, ovvero Apache, è pronto. Andiamo al passo successivo, configuraiamo il modulo PHP. PHP è già preistallato in Mountain Lion. Va soltanto “attivato”. Per farlo sono saranno sufficienti 3 semplici passi. Lanciamo il seguente comando: sudo vi /etc/apache2/httpd.conf Una volta aperto il file, cerchiamo la riga: #LoadModule php5_module libexec/apache2/libphp5.so e la modifichiamo, decommentandola, ovvero rimuovendo il # a inizio riga. Una volta eliminato il #, la riga apparirà nel modo seguente: LoadModule php5_module libexec/apache2/libphp5.so Salviamo il file e riavviamo di nuovo apache: sudo apachectl restart Ora il nostro apache è pronto per servire files PHP.

MySql

MySql non è preistallato su Mountain Lion va pertanto scaricato gratuitamente da internet. Il file può essere prelevato qui: dowload MySQL. Prima del download è richiesta la registrazione che comunque non è obbligatoria, e si può saltare cliccando su: No thanks, just take me to the downloads! Una volta scaricato e aperto, vedremo che l’archio conterrà  3 files: mysql5.5.xxx.pkg MySQLstartupitem.pkg MySQLPrefPane Lanciamoli tutti e 3 nell’ordine esatto di come sono qui riportati. Dopo aver istallato il file MySQLPrefPane, potremo eseguire lo stop e lo start di Mysql direttamente dalle nostre Preferenze di Sistema (System preferences): startmysql Per far partire il nostro server sarà sufficiente aprire Preferenze di Sistema e cliccare su Start MySQL Server. Se invece volete farlo partire a mano, tramite riga di comando, potrete lanciare il comando: sudo /usr/local/mysql/support-files/mysql.server start

Scegliamo ora una password di root per MySQL

/usr/local/mysql/bin/mysqladmin -u root password 'scegliunapassword'  

PhpMyAdmin

Prima di tutto dobbiamo lanciare 2 comandi: sudo mkdir /var/mysql sudo ln -s /tmp/mysql.sock /var/mysql/mysql.sock Poi possiamo scaricare la nostra versione di PhpMyAdmin: download phpMyAdmin e lo scompattiamo nella nostra cartella Sites. Una volta scompattata, rinominiamo la nuova cartella in phpmyadmin. Creaiamo la cartella config: mkdir ~/Sites/phpmyadmin/config e cambiamo i permessi: chmod o+w ~/Sites/phpmyadmin/config Ora possiamo lanciare il setup di phpmyadmin tramite browser richiamando la url:  http://localhost/~mioutente/phpmyadmin/setup/ (ricordiamo che mioutente deve essere sostituito dal nome dell’account con cui accedo al Mac). Alla prima schermata cliccate su New Server: newserver Scegliamo il TAB authentication e settiamo la password per il nostro server mysql: password Una volta configurata la password, il vostro server è pronto. Andate all’indirizzo http://localhost/~mioutente/phpmyadmin/ e iniziate a lavorare con il vostro MySql. Buon Lavoro Se avete dubbi o domande, commentate pure 😀

Tags: , , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Fabio

Appassionato di tecnologia, lavoro nel mondo dell'informatica dal 1999. Mi diletto con PHP e MYSQL e ultimamente mi sono appassionato al mondo SEO ...più per sfida che per necessità. In questo blog voglio condividere con gli utenti quello che imparo, sperando che altri possano trarne "profitto" .

Commenti (13)

  • Alessandro

    |

    Ciao, sono un utente pc che si sta cimentando con un mac, ho seguito questa guida e Ve ne sono grato.
    Adesso però mi trovo a non capire perché non funziona e mi mancano le basi per capire come effettuare un debug.
    Problema: i primi comandi da terminal li ho fatti con il texedit per poi cambiare l’estensione perché non so salvare ( ctrl + s) non salva.
    il poche parole non riesco a configurare il server php a leggere da altra cartella cioè da sito.
    seguendo la guida mi sono trovato
    , ma con finder i nomi delle cartelle sono in italiano, potrebbe incidere sull’errore?
    il nome utente nel mio caso Alessandro è keysensitive? il nome del file deve essere tutto in minuscolo?
    vi ringrazio in anticipo in caso vogliate aiutarmi.
    Grazie
    Ale

    Reply

    • Fabio Iegri

      |

      Ciao Alessandro. Cerco di aiutarti molto volentieri.
      Ho alcune domande da farti, ma nel frattempo ti rispondo a quelle che mi hai fatto tu.

      Il fatto che tu usi la lingua italiana incide sull’errore. Il path cambia tra italiano e inglese.
      Alessandro è key sensitive.

      Cosa intendi con “i primi comandi da terminal li ho fatti con il texedit per poi cambiare l’estensione” … ?

      Per lanciare quei comandi devi farlo da terminal (terminale in italiano). Nella barra del finder in alto a destra scrivi “terminale”. Troverai un programma con un’icona nera. Devi lanciarli da li. Textedit non ti serve a nulla.

      Riprova scrivendo i comandi nel terminale. Se non riesci ancora, riscrivi qui indicando i problemi che hai e proviamo a fare qualcosa.

      Ciao
      Fabio

      Reply

  • Luca

    |

    Ciao,
    sto riscontrando parecchi problemi nelle configurazione del web server, forse puoi aiutarmi?!

    Quando ho scaricato il pacchetto MYSQL al suo interno non vi erano 3 files ma uno solo!
    Poi non capisco perchè se digito 127.0.0.1 mi dice IT Works se digito localhost mi dà errore!
    Molti altri comandi non sono riuscito ad eseguire per un problema di permessi!

    Saresti così gentile da aiutarmi?
    Grazie

    Reply

    • Fabio Iegri

      |

      Ciao Luca, proviamo.
      La prima domanda che mi viene è: “Che versione di mysql hai scaricato?”. Se mi dai la versione esatta provo scaricarla anche io (Ora ho Yosemite 10.10.5).
      Per l’errore tra 127.0.0.1 e localhost, ti consiglio di verificare il file /etc/hosts e di controllare che al suo interno sia presente la stringa:
      127.0.0.1 localhost

      Quali sono gli altri comandi che non riesci ad eseguire? Per lanciare comandi per i quali occorre l’utente root, è sufficiente lanciarli, scrivendo prima il comando “sudo”. Esempio per creare una cartella di nome “prova”:
      sudo mkdir prova

      Fammi sapere se intanto abbiamo risolto qualcosa.
      Ciao
      Fabio

      Reply

  • Configurare apache su Mac OS X 10.11 El Capitan

    |

    […] riscontrati nel passaggio di versione da OS X 10.10 a 10.11. Vi avevamo già mostrato come istallare apache php e mysql su OS X Mountain Lion e come risolvere i problemi in apache nel passaggio tra OS X 10.8 e 10.10 (la versione […]

    Reply

  • lorenzo

    |

    Ciao Fabio, complimenti per la guida, mi sto bloccando in un passaggio, ho seguito tutti i passi da te esposti, ho creato il file del mio utente.conf cambiando il nome, ma quando vado a scrivere localhost/utene mi da 404. Localhost invece restituisce il messaggio corretto (it works).
    Non riesco a capire dove ho sbagliato, avresti qualche suggerimento? Grazie mille

    Reply

    • Fabio

      |

      Ciao Lorenzo.
      Proviamo a capire insieme.
      Intanto, la url che chiami è http://localhost/~MIOUTENTE ? (con la tilde ~)
      I logs cosa ti dicono? Nella cartella /var/log/apache2/ trovi il file error_log. Mettiti in tail -f (tail -f error_log) e poi da browser apri la url: http://localhost/~MIOUTENTE.

      Fammi sapere
      Grazie
      Fabio

      Reply

  • walter

    |

    Complimenti ottima guida che ho seguito però mysqladmin non parte il messaggio è: “PHP 5.5+ is required.
    Currently installed version is: 5.3.26”. Ho cercato in giro per ovviare alla cosa ma sembra molto complesso, come posso fare? Forse nel file config di apache devo fargli puntare la versione corrente di php? grazie

    Reply

    • Fabio

      |

      Ciao, proviamo a risolvere.
      che sistema operativo hai?

      Grazie
      Fabio

      Reply

    • Fabio

      |

      Chiaramente MACOS, mi riferisco alla versione 🙂

      Reply

  • walter

    |

    osx 10.6.8 lo so è un tantino superata la versione ma la macchina funziona bene. ti spiego il mio scopo è realizzare un’applicazione con lazarus per gestire dati da file di testo, tanti dati, e un DB mi sembra decisamente la soluzione migliore, ma sono un neofita quindi….
    ti ringrazio in anticipo per l’attenzione

    Reply

  • walter

    |

    ho risolto con PHP usando questo script per aggiornare alla versione 5.5—> curl -s https://php-osx.liip.ch/install.sh | bash -s 5.5. Adesso devo capire perchè non riesco a entrare nel setup, mi esce questo messaggio: Configuration already exists, setup is disabled!
    non so cosa fare.

    Reply

Lascia un commento